Skip to content.

Cultura aziendale

La difficoltà di creare e mantenere una cultura aziendale solida

Dalla capacità di attirare i migliori talenti a quella di mantenere la motivazione e il coinvolgimento dei dipendenti, le aziende etiche possono contare su un vantaggio commerciale dimostrato. Per un programma di etica e conformità veramente efficace, non basta rispettare i requisiti di legge. Occorre uniformarsi a e sostenere la cultura aziendale, la sua mission, i suoi obiettivi, le sue tradizioni e le sue regole.

Ma una cultura aziendale solida non si costruisce da un giorno all’altro. I funzionari responsabili di etica e conformità che desiderano creare una cultura di rispetto devono affrontare notevoli difficoltà, ma il compito è possibile e fattibile. La cultura parte dai vertici aziendali, con il codice di condotta e la formazione, ma da soli questi aspetti non bastano a costruire un clima improntato all’etica e al rispetto. La cultura ha carattere organico e si manifesta nel modo in cui i dipendenti agiscono e trattano gli altri, oltre che nel modo in cui supportano gli obiettivi e i valori aziendali. Una cultura etica instaura le condizioni ideali per incoraggiare i dipendenti a fare la cosa giusta, e per sostenerla occorrono consapevolezza e comunicazione. Oltre che attraverso i messaggi, la cultura deve manifestarsi anche nelle azioni del personale e nel clima dell’ambiente di lavoro.

Scarica il toolkit perfetto per la valutazione della cultura

COSA SERVE

Codice di condotta

Un codice di condotta coinvolgente, che trasmette i valori, le aspettative e i messaggi chiave dell’azienda.

Processi chiari

I responsabili devono disporre di procedure chiare per gestire le segnalazioni effettuate tramite la politica della porta aperta e le lamentele dei dipendenti.

Programma di gestione delle policy

Un sistema che garantisce la lettura e la sottoscrizione delle politiche aziendali da parte dei dipendenti, incluso il codice etico.

Formazione sulla conformità

Un programma di formazione pluriennale coinvolgente e basato sul rischio per modificare il comportamento di dipendenti e responsabili.

Un modo sicuro per parlare apertamente

Un canale anonimo e sicuro a disposizione di dipendenti e terzi per segnalare eventuali problemi.

Valutazione della cultura

Una valutazione della cultura attuale che include il feedback dei dipendenti.

Gestione delle segnalazioni

Per identificare precocemente i problemi e affrontarli in modo diretto occorre tenere traccia dei comportamenti scorretti segnalati.

Conoscenza del programma

Promemoria continui, tra cui poster con il numero della hotline, per garantire un’attenzione costante al programma di conformità.

Possibili misure per costruire una cultura etica

Fase​ 1

Definire la cultura aziendale attraverso la creazione di un efficace Codice di condotta, capace di coinvolgere e ispirare i dipendenti. Assicurarsi che tutti i dipendenti leggano, sottoscrivano e accolgano completamente il codice, a cominciare dai vertici aziendali, tramite un sistema di gestione delle policy.

Fase​ 2

Assicurare la registrazione di potenziali problemi e metodi di gestione appropriati, con una hotline di segnalazione e un sistema di gestione degli incidenti in hosting presso un fornitore esterno.

Fase​ 3

Spiegare ai dipendenti, in particolare ai dirigenti e al Consiglio di amministrazione, quali sono le caratteristiche proprie della cultura ideale e illustrare scenari reali per spiegare come agire in modo etico, tramite una formazione online coinvolgente.